Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

L’enigmatico Bianca e Fernando secondo Hugo de Ana

di Gabriele Isetto Purtroppo, a causa di un guasto al macchinario dell’impianto scenico, gli spettatori di domenica 28 novembre hanno assistito a una messinscena incompleta del melodramma Bianca e Fernando di Vincenzo Bellini la cui regia è stata curata dal famoso Hugo de Ana il quale ha ideato anche la scenografia ed i costumi. Quest’opera è fondamentale nella storia del Teatro Carlo Felice perché è il titolo con il quale venne inaugurato il 7 aprile 1828 e poi pressoché scomparso dai cartelloni. Oggi è stato riproposto con la lettura di un grande regista che però non ha fornito note di regia e quindi rimangono enigmatiche alcune scelte sull’aspetto visivo di difficile comprensione senza una spiegazione. Da quel poco che si è potuto vedere in questa replica notiamo già un grande cambiamento nell’epoca in cui la storia è ambientata: invece che nel 1300 ci troviamo in uno spazio atemporale dato dalla bella scenografia “spaziale” quasi come un film di Star wars arricchita da alcuni eleme

Ultimi post

Tutto nel mondo è burla: un divertentissimo Falstaff in scena al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino

Un magico Elisir d’amore in scena al Teatro alla Scala

Peter Brook riscrive con successo la Carmen di Bizet

POVERO RIGOLETTO: TRA GANGSTER, PISTOLE E METROPOLITANA

Pinocchio diventa un’opera lirica

I capolavori di Walt Disney in mostra al MUDEC di Milano

L’Arlecchino di Strehler torna con grande successo al Piccolo Teatro di Milano

Linda di Chamounix al Maggio Musicale: uno spettacolo piacevole e scorrevole

Il Così fan tutte del Maggio Musicale Fiorentino in stile commedia dell’arte

Alice: uno spettacolo da non perdere assolutamente!