Presentata la stagione 2019/2020 del Teatro Nuovo di Milano



Parte il 21 settembre l'ottantaduesima stagione del Teatro Nuovo.  Ad inaugurare il cartellone sarà il classico appuntamento dedicato alla splendida Mia Martini Buon Compleanno Mimì.  

Il 4 e 5 ottobre Caveman L'uomo delle Caverne, con Band dal vivo e Maurizio Colombi in scena e con oltre 100.000 spettatori solo a Milano, la commedia che ogni coppia dovrebbe vedere.  

Dal 18 ottobre al 10 novembre in prima nazionale la nuova produzione targata Teatro Nuovo, L’Esorcista. “Confrontarci con il nostro  lato oscuro è una  cosa che ci affascina e ci spaventa allo stesso tempo. L’Esorcista, la prova di fede più agghiacciante ed estrema prende vita sul palco, trasformando le inquietanti battaglie del bene contro il male, della fede contro il dubbio e dell'ego contro l'ethos in un'esperienza unicamente teatrale, tanto sofisticata quanto emotivamente coinvolgente.” Una commedia di Jhon Pielmeier tratta dal romanzo di William Peter Blatty da cui è stato tratto il film celeberrimo di William Friedkin, la versione teatrale italiana ha la firma di Alberto Ferrari. 
Dal 14 al 17 Novembre, Sweeney Todd il Diabolico Barbiere di Fleet Street, il Musical Thriller di Stephen Sondheim e Hugh Weeler con la regia di Claudio Insegno.  
Dal 21 al 24 novembre la commedia al vetriolo Babbo Natale è uno stronzo. Titolo non molto ortodosso ma che riporta fedelmente la traduzione della rappresentazione scritta a Parigi da sei attori francesi tra cui la famosa attrice, regista e sceneggiatrice Josiane Balasko, MarieAnne Chazel. La figura tradizionale di Santa Claus verrà totalmente stravolta, mostrandoci un Babbo natale poco raccomandabile assieme ad altri personaggi “negativi” che hanno del surreale. In questo teatro dell’assurdo, si ride tantissimo, una parodia del buonismo imperante che dal 1975 riscuote continuamente successi. La produzione italiana è del Teatro Nuovo, la regia di Claudio Insegno.  
Dal 29 Novembre 2019 al 12 gennaio 2020 targato Teatro Nuovo, ritorna a grande richiesta lo splendido Kinky Boots. Vincitore di tutti i maggiori premi Best Musical, Kinky Boots è una favolosa celebrazione musicale dell’amicizia e della convinzione che si può cambiare il mondo quando si riesce a vedere tutto con altri occhi. Uno spettacolo che ci trascinerà dagli angusti spazi della fabbrica, alle sfilate di Milano. Il protagonista reinventa l'azienda di famiglia grazie all'aiuto di una drag queen. La regia è di Claudio Insegno.  
Il 24 e il 26 dicembre il classico appuntamento con il Christmas Gospel. Un concerto con profonde radici nel gospel tradizionale, il church gospel, ma che unisce la tradizione con uno show più giovane e moderno.   
Con grande piacere il 27 e il 28 dicembre il Teatro Nuovo ospiterà lo spettacolo Up and Down di e con Paolo Ruffini, che vede protagonisti sei ragazzi, cinque con la sindrome di Down e uno autistico, che sono prima di tutto attori formidabili. Uno spettacolo che sta raccogliendo grandissimi consensi di pubblico e critica in tutti i teatri d’Italia.   
Il brindisi di mezzanotte del 31 dicembre lo faremo insieme a Teo Teocoli con un Teo Teocoli Show.  
Atro classico appuntamento è il 1° gennaio alle ore 11:00 con il Concerto di Capodanno diretto dal M° Paolo Marchese con l’Orchestra Musica in Scena e la soprano Alessandra Floresta con il tradizionale repertorio di valzer viennesi.    
Il 13 gennaio ospiteremo la giovane e talentuosa compagnia marchigiana Compagnia della Marca con Salvatore Giuliano – Musical di Dino Scuderi.   
Dal 16 al 19 gennaio Nino Formicola e Max Pisu ci divertiranno con la commedia culto dal successo mondiale La Cena dei Cretini di Francis Veber.  
La nuova produzione del 2020 del Teatro Nuovo è Il Vizietto con la regia di Claudio Insegno, tratto dalla commedia “La Cage aux folles” di  Jean Poiret in scena dal 24 gennaio al 2 febbraio. Una commedia en travesti, resa celebre anche dalla versione cinematografica di Édouard Molinaro e dalla favolosa interpretazione di Ugo Tognazzi. È uno spettacolo da vedere, sempre al passo con i tempi, che al giorno d’oggi potrebbe ancora insegnare tanto. Tutti noi abbiamo un “vizietto” ma ognuno di noi lo tiene ben nascosto. 
A termine stagione, debutterà in Prima Nazionale una coproduzione tra Teatro Nuovo di Milano e Teatro Stabile di Verona, Romeo e Giulietta Tragedia musicale con la regia di Paolo Valerio, dal 21 al 24 maggio. 

Grande spazio quest’anno viene dato alla danza e al balletto. Iniziamo il 4 novembre con Anita Tango Productions che ci propone Emigrante Bandoneon. Uno spettacolo che  accompagna lo spettatore lungo un viaggio che parte dall’Argentina, dove il tango è nato e da cui si è diffuso in tutto il mondo.  Il 13 novembre avremo ospite la grandiosa Luciana Savignano che con la Compagnia Aconcoli Dance diretta da Elena Albano presenterà Calligraphy/Juliet .  Il 21 e 22 dicembre sarà la volta del Sofia Festival Ballet  diretto da Vladimir Troshchenko che presenterà due titoli classici del periodo natalizio Il Lago dei cigni e Lo Schiaccianoci con le coreografie di Petipa.   Il 7 gennaio sarà ospite il Russian National Show con Gzhel un caleidoscopio di danze nazionali che esaltano l’antico folklore del popolo Russo, omaggiando al contempo anche i capolavori mondiali della danza tradizionale.  Il 27 gennaio avremo un altro appuntamento con il mondo del Tango, sempre con la Anita Tango Productions che presenterà Revelation Tango.  Spettacolo imperdibile dove magicamente e  in maniera perfettamente  armonica si fondono  tutti gli stili del tango  in uno stesso show.  Il 23 febbraio sarà ospite come ogni anno il Balletto di Milano con La vie en rose ....Bolero. Una serata di grande danza dedicata alla musica francese con un collage di straordinarie coreografie di Adriana Mortelliti su indimenticabili brani, nella seconda parte della serata il balletto simbolo del 900: il Bolero di Maurice Ravel. 


Ma ora il teatro dei comici.   Iniziamo il 6 ottobre con Derby Cabaret che vede la partecipazione dei comici del mitico Derby Cabaret, presentato da Luisa Corna e Maurizio Colombi. Proseguiamo il 28 ottobre con una serata dedicata a Bruno Arena, indimenticabile nella coppia de I Fichi D’India, Forza Bruno  dove numerosi comici si esibiranno in una serata a lui dedicata.  Il 30 ottobre sarà la volta del duo comico veneto Carlo e Giorgio Lo spettacolo si muove tra vizi e virtù, situazioni esemplari del quotidiano in cui ognuno di noi si può riconoscere.  A seguire il 28 Gennaio tornerà al Teatro Nuovo la stand up comedy satirica di Giorgio Montanini in una veste inusuale intitolata Come Britney Spears. Il 28 e 29 febbraio ritorna nella sua città d’adozione, ma che l’ha consacrato come uno dei maggiori attori comici  in tutta Italia, Teo Teocoli con Tutto Teo. 


Non mancheranno anche gli appuntamenti musicali, con le principali tribute band italiane, che ci faranno rivivere alcuni idoli della musica internazionale. La musica pop e rock sarà rappresentata il 7 ottobre con un Queen Tribute Show Queen Legend – A Queen experience a seguire il 22 ottobre con  The Eagles Story, e per terminare l’8 gennaio con il classico appuntamento Tribute Band Abbashow. 

Dal 5 Marzo al 20 aprile 2020 il Teatro Nuovo cambierà conformazione. Gran parte delle classiche poltroncine rosse verranno smontate per allestire una sala a tavoli ricreando un ambiente da cabaret. Consapevole del mutare delle abitudini metropolitane, il Teatro Nuovo ha scelto di vivere “insieme” alla città investendo le proprie forze in un nuovo servizio da offrire al pubblico con un calendario di eventi in un ambiente informale, climatizzato e completamente riadattato per l’occasione. Iniziamo dal 5 marzo con la ripresa di Kinky Boots, a seguire dal 20 marzo il ritorno dell’acclamatissimo e pluripremiato musical Jersey Boys. Dal 16 aprile pronti a ballare con La Febbre del Sabato Sera. Il 9 marzo e il 20 aprile 2 appuntamenti di Cena con Delitto con Eugenio Chiocchi che presenterà 2 titoli : La misteriosa morte al Teatro Nuovo e La silenziosa morte di un dj milanese. Il 23 marzo ospiteremo lo spettacolo di Pole Dance Masked e dal 3 al 5 aprile il Burlesque sarà il protagonista con il Burlesque Theatre Club.  
Inoltre come ogni anno: Rassegna Teatro Bambini: I 12 titoli di  MINISHOW sono dei veri e propri musical in formato ridotto, ispirati alle fiabe più note di sempre, pensati per i nostri piccoli spettatori di età compresa tra i 3 e i 10 anni. I bambini sono rapiti dai personaggi, dagli sfavillanti costumi e dalle melodiose canzoni, i genitori sono felici di poter assistere a spettacoli veri e propri. Gli spettacoli durano circa 80 minuti (solitamente due tempi da 40 minuti + un intervallo di 15 minuti) per evitare di far perdere l’interesse e la concentrazione dei più piccoli e per dare modo di fare merenda o andare in bagno, 12 titoli per far sognare bimbi e genitori. 

Quest’anno La nostra Campagna Abbonamenti è iniziata il 10 Maggio 2019 e rimarrà aperta fino al 18 ottobre.  

Commenti

Post più popolari