Cinema Teatro 4 Mori di Livorno: La stagione 2018/2019



Sabato 30 giugno Emanuele Barresi, attore di teatro, cinema e televisione, ha presentato al pubblico e alla stampa della città di Livorno la stagione teatrale 2018/2019 del Cinema Teatro 4 Mori, di cui è responsabile. Dopo i dovuti ringraziamenti (Il Cinema Teatro 4 Mori, la compagnia Lavoratori Portuali, Giovanni Lippi, la Scorpio, Itinera e la Cantina della Coppa Barontini che ogni anno ospita gli incontri con le compagnie prima degli spettacoli) Barresi ha illustrato la stagione, che sarà tutta da ridere ma anche con qualche spunto di riflessione.
Il 6 novembre sarà in scena Ben Hur – una storia di ordinaria periferia con Nicola Pistoia e Paolo Triestino, scritto da Gianni Clementi. Ricordiamo che sempre Pistoia e Triestino sono già stati “ospiti” del teatro con successo, con la commedia La cena dei cretini, sempre scritto da Clementi, quindi un gradito ritorno per i livornesi.
Il 13 dicembre sarà la volta di Bukurosh mio nipote – il ritorno dei suoceri albanesi con Francesco Pannofino ed Emanuela Rossi, sicuramente una divertentissima commedia, dato che è il sequel di I suoceri albanesi, andata in scena due anni fa e che ha fatto registrare le maggiori presenze. Prima dello spettacolo verrà fatto un riassunto per chi si fosse perso la puntata precedente.
Il 15 gennaio ci sarà Tutte a casa (la guerra delle donne) con Paola Gassmann e Paola Tiziana Cruciani; Barresi afferma che “avrà un impianto scenografico molto bello”.
Il 12 febbraio Alessandro Benvenuti si cimenterà in un testo classico: L’avaro di Molière. E’ stato scelto un testo non contemporaneo, su richiesta del pubblico.
Il 28 febbraio uno spettacolo molto ricercato con una grande tournèe: Regalo di Natale, tratto dal film di Pupi Avati, con Filippo Dini e Giovanni Esposito. Questo spettacolo era stato richiesto anche da il Teatro Goldoni di Livorno, ma l’accordo è poi sfumato e quindi ne ha approfittato il Cinema Teatro 4 Mori.
Infine, il 26 marzo concludono la stagione Gaia De Laurentiis e Ugo Dighero con Alle 5 da me, scritto appositamente per loro due dallo stesso autore dello spettacolo L’inquilina del piano di sopra: Pierre Chesnot.
Oltre alla stagione appena descritta, va ricordato l’importante appuntamento che non manca mai in questo teatro: la notte di capodanno 2018. La Compagnia degli Onesti metterà in scena Farsa di capodanno con la regia e l’interpretazione di Emanuele Barresi. A mezzanotte panettone e brindisi finale e a seguire lo show del comico livornese Stefano Santomauro, presente in conferenza stampa.


Commenti

Post più popolari